Progetto Balcani – Il consiglio comunale di Bihac annulla la decisione sulle centrali idroelettriche a Martin Brod

 Il consiglio comunale di Bihac ha votato, con 28 voti su 30, il ritiro dei progetti idroelettrici nella località di Martin Brod.La decisione è avvenuta in seguito alle proteste della popolazione, concretizzate con la proposta di referendum contro la eventuale costruzione delle centrali realizzata dall’associazione ABC. Anche associazioni internazionali si sono mosse contro la decisione, come il Centro per l’Ambiente di Banja Luka e la comunità turistica di Hrvatska Kostajnica in Croazia.

Ingegneria Senza Frontiere – Firenze che lavora nella zona con il Progetto Balcani ha espresso la sua contrarietà alla costruzione di centrali idroelettriche, con l’articolo “No allo sviluppo idroelettrico nel Parco Nazionale del Fiume Una“, pubblicato anche in serbo-croato sul sito di ABC durante le proteste.

Recentmente l’Osservatorio Balcani ha pubblicato un articolo sull’argomento.

ABC e ISF Firenze sono al lavoro su un documentario che testimoni la situazione della zona, oltre ad altre attività per permettere alla popolazione locale di stabilire in autonomia l’utilizzo del territorio, per partecipare alle attività contatta Alberto o Sandro.